Moda, nasce la capsule collection “Alberta Florence per La Corallina”

Moda italiana in pole position: ed è un inno all’eleganza e alla creatività toscana il nuovo progetto dell’atelier Alberta Florence firmato a quattro mani con l’azienda fiorentina La Corallina. Dall’incontro tra la designer Giulia Mondolfi e la giovane imprenditrice Valentina Zammarano nasce l’idea di una linea di pochette, interamente realizzate a mano a Firenze, in cui i classici disegni del marchio La Corallina si arricchiscono di dettagli in perfetto stile Alberta Florence. Una capsule collection che sarà presentata a Firenze lunedì 17 dicembre alle ore 18, nell’accogliente atmosfera del bistrot La Nicchia (Lungarno Vespucci 34r).

“Sono davvero felice della collaborazione con La Corallina, un’azienda a cui mi accomuna il gusto per le stampe e una predilezione per il mondo naturale e l’Oriente – dichiara Giulia Mondolfi -. L’idea di lavorare insieme a Valentina, una giovane imprenditrice con cui condivido il desiderio di promuovere Firenze e il suo spirito creativo, mi ha coinvolto sin dall’inizio. L’atelier Alberta Florence sta crescendo e le collaborazioni con realtà affini alla nostra, per sensibilità e valori, le considero una grande opportunità”.

Un connubio confermato dalla stessa Valentina Zammarano che sottolinea: “Ancor prima dei progetti, ci ‘innamoriamo’ delle persone e con Giulia ho avvertito subito una forte affinità. Il gusto e la filosofia del suo brand sono molto simili a quelli de La Corallina e l’utilizzo dei nostri disegni per scopi diversi da quelli per i quali sono stati concepiti è una sfida che abbiamo accolto con entusiamo. Dimostrare che la bellezza può essere estremamente versatile – prosegue Valentina – è un nostro obiettivo. I prodotti La Corallina sono interamente realizzati a mano su indicazione del cliente, e negli anni abbiamo sempre affiancato alla vocazione artigiana la ricerca di nuovi stimuli. Una scelta che ci ha permesso di sviluppare prodotti nuovi, che hanno poi incontrato il favore del pubblico”. 

Per le pochette sono state selezionate due stampe tra le più caratteristiche della produzione La Corallina: I Coralli, con disegni rosso intenso su fondo nero; e I Pappagalli, in cui il bianco candido delle piume e il verde delle palme si stagliano su un fondo arancio casentino. All’interno ogni pochette è doppiata con i tipici tessuti Alberta Florence e personalizzata da una nappa colorata.

“Ci tengo ad aggiungere – prosegue Giulia Mondolfi – che anche in questo caso le pochette sono state cucite da Flo Manifacturing, la cooperativa sociale di Firenze con cui collaboriamo ormai da anni. Inoltre, con l’evento di dicembre abbiamo deciso di sostenere il Progetto Alpaca (www.alpaha.it), un allevamento di alpaca inaugurato nel Parco degli Animali di Ugnano a Firenze, che coinvolge ragazzi con problemi intellettivi e relazionali, e dove sarà avviata una produzione di manufatti a telaio. Una realtà – conclude Giulia – con cui spero in futuro di collaborare. Le parole chiave dell’atelier Alberta Florence che ho scelto per il 2019 sono: Crescita e Solidarietà”.

Potrebbero interessarti anche...