Auto d’epoca per il prosecco italiano

 

Il celebre pittore Cima da Conegliano, uno dei protagonisti del Rinascimento veneto del XV secolo, raffigurava nei suoi dipinti il paesaggio delle colline di Conegliano Valdobbiadene. Quelle stesse colline conservano anche oggi il loro antico incanto che “Centomiglia sulla Strada del Prosecco Superiore” vuole celebrare. Ecco allora la proposta per un viaggio in auto storica avvolti da un paesaggio rurale fatto di vigneti, piccoli borghi, chiesette e castelli, percorrendo l’antica Strada del Vino, inaugurata nel lontano 1966.

Appuntamento quindi per il 12 e 13 ottobre 2018 con un programma esclusivo: diverse cantine accoglieranno gli equipaggi delle prestigiose auto, i ristoratori proporranno la rinomata cucina del territorio, la Dama Castellana, associazione storico-culturale che affonda le proprie radici nel Rinascimento Italiano, si esibirà con i propri figuranti, tamburi e sbandieratori. Non mancherà la visita ai preziosi dipinti del XV-XII sec. conservati presso il Duomo di Conegliano.

La manifestazione è organizzata da Associazione Strada del Prosecco e Consorzio Tutela Vino Conegliano Valdobbiadene Docg, con la collaborazione tecnica del Club Serenissima Storico.

Info ed iscrizioni:

Strada del Prosecco e Vini dei Colli Conegliano Valdobbiadene

Tel. (+39) 0423 974019

info@coneglianovaldobbiadene.it

www.coneglianovaldobbiadene.it

 

(Nella foto: Volkswagen Karmann Ghia, 1963. Ph_Francesca Bicelli).

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...