Taglietelline smerlate al prezzemolo con anelli di calamari e pomodorini

La ricetta di Susanna Simoncelli è di facile esecuzione, e unisce alla perfezione il gusto del mare con quello delle fragranze dell’orto. Il tutto condito con un pizzico di peperoncino per dare quel “quid” di forte che non guasta mai. Maggiori informazioni: https://www.facebook.com/groups/476369659225192/
Dose per 2 persone
Per la pasta
1 albume d’uovo di media grandezza, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 2 cucchiaini di olio evo, farina 0 q.b.
Impastare tutti gli ingredienti, aggiungendo tutta la farina necessaria per fare un impasto abbastanza sodo. Quando sarà liscio, formare una palla, coprirla con pellicola alimentare e lasciarla riposare una mezz’ora. Stendere l’impasto con un mattarello, ad uno spessore non troppo sottile e, con una rotella dentellata, tagliare le tagliatelline.

Per il sugo
150 g di anelli di calamaro già puliti
15 pomodori ciliegini o datterini
1 cucchiaio di olio EVO italiano
1 pizzico di sale
1 pizzico di peperoncino

Mettere a bollire una pentola di acqua, salarla e mentre la pasta cuoce, mettere a riscaldare il cucchiaio d’olio in un tegame, quindi aggiungere gli anelli di calamaro e saltarli per 1 minuto, poi aggiungere i pomodorini tagliati in quarti, lasciare cuocere per altri 2 min. Scolare la pasta al dente, saltarla velocemente nel sugo, impiattare aggiungendo 1 pizzico di peperoncino in polvere.

Potrebbero interessarti anche...

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi